Abruzzoseimitico

Nella nostra regione, l'Abruzzo, uno sviluppo urbanistico recente e in molti casi caotico induce residenti e turisti a liquidare come “moderne” città e cittadine che invece hanno origini antiche, che risalgono ad un passato anche molto lontano; in realtà, infatti, anche nella nostra regione, la storia è leggibile nei tanti segni conservati nel paesaggio, nei siti archeologici, nei musei, negli archivi, nelle manifestazioni culturali e letterarie. Queste tracce rischiano oggi di essere cancellate dalla memoria collettiva: bambini e ragazzi, i cittadini del futuro, navigano quotidianamente nel virtuale raggiungendo ogni angolo del globo e hanno accesso a una quantità impressionante di informazioni, ma troppo spesso non volgono lo sguardo verso ciò che è “vicino”, ignorano le proprie radici e non possiedono mappe mentali della propria città e della propria regione. Inserendosi pienamente nella progettazione curricolare, il progetto Abruzzoseimitico, rivolto ad alunni della secondaria di primo grado e ad alunni di scuola primaria, intende coniugare le opportunità offerte dalle risorse digitali con la conoscenza del territorio della regione, della sua storia, dalla preistoria all'età medievale, dei miti e delle leggende che popolano la cultura abruzzese. Al termine delle attività, gli alunni, individualmente o divisi in gruppi di lavoro, avranno la possibilità di liberare la propria creatività realizzando prodotti cartacei e digitali.

Latest updates

excelfiletwo-foldersframe-landscapegraphpaintpdf-file-format-symbolpicturepowerpointvideo-camerawordzip-compressed-file-format-interface-symbol
user