"Opening ourselves to Europe"

In order to improve and gain skills on CLIL methodology, ICT competences, new teaching methodology and to improve their life skills 23 individuals of “Istituto Oscar Romero” are involved in the mobility project: the principal, the deputy head, 19 teachers, from both linguistic and non- linguistic areas, the administrative director of the school and...

Pages

    1. CIPRO

    Dal 24 al 28 di Luglio 2017 parteciperò a un corso di aggiornamento all'interno del progetto Erasmus Plus KA1 presso il Georgios Charalambous Private Institute.

    CIPRO

    Cipro non è solo una meta per chi vuole trascorrere rilassanti vacanze al mare, ma offre anche una realtà complessa e ricca come la sua storia. Cipro è la terza isola per estensione del Mar Mediterraneo, la sua posizione strategica ha determinato una storia complessa e turbolenta. Ondate successive di invasori hanno lasciato il proprio segno: micenei e achei, i fenici, le città-stato, i romani e il cristianesimo, il dominio di costantinopoli, le incursioni arabe, le crociate e i veneziani, il dominio ottomano e le lotte intestine tra Grecia e Turchia per il possesso dell'isola. Il suo territorio è ora diviso in due dalla linea verde, che separa i territori governati dalla Repubblica di Cipro da quelli de facto sotto il potere della Repubblica Turca di Cipro Nord. Una parte del territorio è sotto giurisdizione del Regno Unito, si tratta delle basi militari di Akrotiri e Dhekelia

    IL MIO VIAGGIO
     

                

     
    PAFOS

    Da gennaio Pafos è Capitale europea della cultura, con un interessante panorama di eventi legati dal filo conduttore “Linking continents, Bridging cultures”, che evidenzia il ruolo della città come ponte tra culture diverse, grazie alla posizione strategica nel mar Mediterraneo. Gli eventi si articolano in tre macro aree: “Myth and Religion”, “World Travellers” e “Stage of the Future”, rispettivamente "Mito e religione", "Viaggiatori del mondo" e "Palcoscenico del futuro".

     
     

    L' ISTITUZIONE ACCOGLIENTE

    É stato istituito nel settembre del 1998 e da allora fornisce un'alta formazione nelle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) per adulti e alunni, individui e organizzazioni. Si tratta di un istituto privato concesso in licenza dal Ministero dell'Istruzione di Cipro e di un centro ECDL autorizzato. Fin dall'inizio, l'educazione degli adulti è stata l'asse principale delle attività. Negli ultimi anni è stata data particolare attenzione alla formazione degli insegnanti con un seminario sulle tecnologie innovative nell'istruzione. A partire dal 2013 ha iniziato a fornire seminari europei di sviluppo professionale nell'ambito del programma di apprendimento permanente dell'Unione europea tra cui il progetto Erasmusm +.

    IL PROGRAMMA DEL CORSO

    Ecco il link al programma dettagliato giorno per giorno del corso Gestionar el rápido cambio tecnológico 

    IL CORSO

    Monday 24th July: PRIMO GIORNO

    Sono l'unica partecipante forse perché è il primo corso a Cipro in lingua spagnola. Lo stesso corso si è tenuto la scorsa settimana in inglese con professori dalla Slovacchia e dalla Polonia. Mi sarebbe piaciuto un confronto con dei colleghi, ma Georgios è molto disponibile e preparato e ci mettiamo subito al lavoro. Dopo aver rotto il ghiaccio, parliamo della lunga e ricca storia di Cipro e ci soffermiamo sulla situazione attuale con le trattative per l'unificazione dell'isola fallite il mese scorso. 

     

    Nella seconda parte della lezione ci concentriamo sulle parole chiave del corso: Tecnología - Gestionar - Cambio per chiarire l'obiettivo del seminario, ossia riflettere sulle implicazioni sociologiche dell'uso e della diffusione della tecnologia

     

    Tuesday 25th July: SECONDO GIORNO

    Il secondo giorno del corso è molto interessante perché prendiamo in analisi alcune teorie critiche della modernità tra cui gli studi del sociologo tedesco Hartmut Rosa sui processi di accelerazione della nostra epoca:

    1. accelerazione tecnologica;

    2.  accelerazione dei cambiamenti sociali,

    3. accelerazione dello stile di vita.

     

    The fast technological change and the permanent feeling of lack of time

      

     

    Wednsday 26th July: TERZO GIORNO

    Riflessioni sull'educazione globale. "Vivimos localmente pero existimos globalmente"; "Hay que enseñar cosas que no cambian para poder sobrevivir en un mundo que sigue cambiando" Edgar Morin. Qui il PDF di "Los 7 Saberes Necesarios para la Educación del Futuro"

    Si continua con un approfondimento sulla Cyber Security non solo dal punto di vista tecnico, ma anche e soprattutto sociale. Consigliatissimo il MOOC di European Schoolnet Academy.

    Thursday 27th July: QUARTO GIORNO

    Da Socrate alla Tecnologia. 
    Georgios parte da Socrate che, nel Fedro di Platone, indirizza una serie di critiche specifiche alla scrittura (il nuovo nella società greca dell'oralità). Socrate afferma che la scrittura non ha, in sé, una funzione conoscitiva: essa è utile nella misura in cui aiuta chi già sa a ricordare. Si può pensare la stessa cosa della tecnologia nella didattica? Attraverso la tecnologia abbiamo accesso a una quantità enorme di informazioni, la questione non è avere a disposizione le informazioni ma è il COME utilizzarle per far diventare l'informazione conoscenza reale. La domanda che ci dobbiamo porre è qual è il valore aggiunto di una didattica basata sulle TIC. Infine Platone mette in evidenza l'importanza della scrittura e dimostra di avere chiara l'importanza della rivoluzione mediatica che sta vivendo, nonostante i limiti specifici che ritrova in essa. Oggi dobbiamo interrogarci e risponderci consapevolmente riguardo alle nuove tecnologie. 

    Qui il link a una pagina del sito di Zanichelli più o meno sullo stesso tema. 

    Friday 28th July: QUINTO E ULTIMO GIORNO

    Discutiamo del paradosso della tecnologia nella comunicazione. "Se habla de tecnología de la comunicación y se va perdiendo el contacto visual de la comunicación" José Luis Orihuela, professore presso la Facultad de comunicación de la Universidad de Navarra e promotore dell'incontro annuale iRedes sulla scienza della comunicazione.

    Arriva infine il momento dei saluti e della consegna dei documenti firmati e dell'attestato. Grazie Georgios!

    Author: Laura Locatelli
    Last editor: Laura Locatelli